•    

29
Apr
A come Alassio Stampa E-mail
Scritto da Roberto Avogadro   

Lista Avogadro – A come Alassio Comunicato Stampa
Mentre sono incominciati gli incontri informali per costituire il nucleo portante di questa iniziativa amministrativa che avrà il ruolo di tracciare le linee del programma, tenere i contatti con le altre realtà politico-amministrative e individuare le persone adatte da presentare in lista, si stanno anche coordinando le idee per perfezionare alcune proposte in grado di dare un forte segnale di cambiamento...

Leggi tutto...
 
28
Apr
Oligarchia del PD Stampa E-mail
Scritto da Mario Briano   

Ci risiamo ... l'oligarchia del PD colpisce ancora 
Sono un iscritto del PD e mi sento sempre più schifato da quello che sta succedendo a Savona. Lunedì sera, ad esempio, Lunardon, Miceli, Martino e Vazio si sono visti alla Società  di Mutuo Soccorso di Zinola per vedere se per l'ennesima volta con gli accordi presi nelle segrete stanze si può calare dall'alto la candidatura di Vazio. Anzichè passare dai circoli, da noi militanti, si vuole sempre decidere in  pochi senza un confronto sulle linee politiche che questo partito democratico dovrebbe tenere. Non sono bastate tutte le sconfitte, tutti i voti persi per far cambiare rotta alla nostra classe dirigente: Lunardon e soci vogliono tenere strette le sedie sulle quali sono seduti infischiandosene del territorio e degli elettori. E' una situazione che non può essere più sopportata e che va denunciata.

 
28
Apr
Claudio Scajola Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
CAMERA CON VISTA!!!
Ai tempi della esecrabile 1 repubblica, il parlamentare che non era residente a Roma, aveva poco da scegliere: o l'albergo (ricordate il mitico Raphael!) oppure le suore ed i conventi (preferiti dai democristiani) o ancora la camera in affitto, con la sua malinconica solitudine, in attesa del sospirato fine settimana. Per i leader di partito si accese, negli anni 50 la possibilità di costruirsi un alloggio in cooperativa, sfruttando la legislazione favorevole: in questi casi ministri come Taviani e Scalfaro ebbero modo di usufruire di una seconda residenza, nella quale l'ex Presidente della Repubblica, tuttora risiede.

Con la seconda repubblica tutto e' cambiato: il leader supremo può permettersi un palazzo (in via dell'Umiltà') mentre il suo fidato ministro dello sviluppo economico, il ligure Claudio Scajola si e' dovuto accontentare di un appartamento moderno, vista Colosseo, di circa 180 metri quadrati, vani catastali 9,5, il cui prezzo oggi  si può aggirare sulla bella cifra di 1 milione e 600 mila euro.
Traiamo queste notizie  da un articolo..leggi… che parla di molte altre cose, sulle quali non vogliamo ricamare nessun gossip . Aspettiamo fiduciosi la smentita del ministro, ed i chiarimenti che vorrà dare sui suoi rapporti con l'architetto Zampolini ed il costruttore Anemone.
Quanto all'aspetto fiscalmente  rilevante, vale a dire il prezzo dell'immobile, valutato 610 mila euro a fronte di un presunto  valore più che doppio, e'chiaro che dovrà interessarsene l'agenzia delle entrate, tanto più che trattasi di un ministro della  repubblica!!! 

 
27
Apr
politica Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   

              TRA "CASTA" E BECERUME
M
eno male che Burlando e soci sono politici di professione!
Ad un mese dalle elezioni, la Liguria(con la Campania) risulta essere ancora senza giunta: e ciò e' certamente dovuto al defatigante braccio di ferro che attraversa la coalizione e si ripercuote all'interno delle varie "famiglie" del partito democratico!..leggi

 Prendete il caso di Savona: mentre il quotidiano piu' amato dai savonesi ha tifato in modo sgangherato per il recupero in consiglio di  Ruggeri(uno degli amministratori più nefasti che la storia locale ricordi salvo poi tacere sull'argomento per giorni e giorni,) sembra delinearsi una soluzione al femminile che contenta solo gli interessati,ad Albenga la "miseria" della politica tocca il suo acme, se e' vera la notizia che la prima ordinanza della sindachessa avrà come oggetto la regolamentazione dei "kebab", atto di cui di sentiva la mancanza e che la dice lunga sullo spessore etico e politico dei nuovi gestori della cosa pubblica. Certo, ci sono modi e maniere per contestare la bassezza della casta: ma quello di prendersela con gli immigrati regolari con piccole e grandi vessazioni come questa (e come le altre, in programma) dice che, se non riuscite almeno ad essere un millimetro più avanti della peggior marmaglia che può avervi votato, ben presto sarete cacciati con grande ludibrio dai ruoli che ignobilmente ricoprite da un solo mese!!!..leggi

 
27
Apr
Una nuova forza di sinistra Stampa E-mail
Scritto da Falco Savonese   
Una nuova forza autenticamente sociale
Leggendo con attenzione.. la lettera di Altamura ...inviata ai socialisti savonesi ho trovato per la prima volta da tanti anni un richiamo ideologico alla politica. E quell'appello diretto ai "compagni", parola che sembra quasi diventato una vergogna pronuciare, ha rafforzato la convinzione di essere davanti a qualcosa di assolutamente sincero.

Non entro nel merito della questione interna al PSI, ma sicuramente in quelle poche righe sono raccolti i punti fondamentali necessari non al rilancio ma alla creazione di una nuova forza di sinistra locale oggi unicamente rappresentata dal PCL di Ferrando che con pochi mezzi e tanta opposizione sta difendendo il fortino. Osservando ieri in televisione, praticamente a reti unite, il premier dal viso di cera pontificare su un Paese che esiste solo per illusione mediatica mi sono sinceramente spaventato. Spaventato perché Altamura ha perfettamente ragione, se la sinistra non esce dalla logica del potere l’emarginazione di tanta povera gente arriverà a toccare vertici impensabili. E’ davvero necessario pensare ad una nuova Resistenza, ovviamente incruenta e puramente di coscienza, dove chi ancora crede in un mondo capace di ospitare tutti gli esseri umani con dignità inizi a raccogliere gli stracci e si unisca lasciando da parte le divisioni e gli uomini che rappresentando la sinistra si sono arricchiti. E si uniscano anche i portatori di valori cristiani, quelli autentici, perché il momento attuale non consente dispersioni di energie e anche loro contribuiscano ad una forza capace di ricreare una forza sociale di primo piano. Si uniscano i comitati civici, i circoli culturali, le associazioni e inizino a percorrere il territorio cosi come deve fare chi cerca di spiegare le proprie ragioni.  E provino a presentarsi davanti a Berruti, uomo comunque capace e di pensiero, presentando idee nuove e non le solite richieste di poltrone per questo o per l’altro. Forza Altamura, chissà che Savona non possa diventare un laboratorio politico capace di innescare qualcosa che comunque il ciclo della storia inevitabilmente ripresenterà. Se questo avvenisse non per disperazione e rabbia ma per lungimiranza sarebbe davvero qualcosa di straordinario.
Falco Savonese

 
27
Apr
Alassio e le prossime elezioni comunali Stampa E-mail
Scritto da Alassio Resurrection   

     BASTA!!!!
Alassio è diventato un paese di indignati, di persone travagliate, infelici e rabbiose. Nulla va più bene, nulla è più come prima. Passeggiare per la strada e chiacchierare è diventato impensabile. La gente piange, si lamenta, è desiderosa di riavere ciò che ad Alassio non ha più. Persone che io non pensavo fossero così accidiate, così offese da un paese che sta sprofondando. Tutti hanno idee, propongono, occupano il tempo libero per aiutare chi ha bisogno, per aiutare chi, qui ed ora è in difficoltà. Sarebbe bellissimo, era ora! Così nascono nuovi cineforum, di fretta e furia, associazioni, blog, chi torna per dire la sua, chi arriva per aiutare il suo paese con piglio santo e salvifico.
Bellissimo. Mi chiedo soltanto...

Leggi tutto...
 
26
Apr
Vaccarezza e il 25 aprile Stampa E-mail
Scritto da Gilberto Costanza   

Savona & provincia (16) - Fatti & notizie
Vaccarezza (Sindaco e Presidente) decide:
Il 25 aprile viene commemorato il 24 aprile
Criticato dall’ ANPI, contestato a Savona dichiara "Vergognatevi"

Leggi tutto...
 
26
Apr
Blog Alassio 2009 Stampa E-mail
Scritto da Alassio 2009   
Da Alassio una risposta alle critiche
Negli ultimi giorni su " uominiliberi.eu " sono apparsi due interventi intitolati " Ad Alassio l'opposizione che fine ha fatto? " e " Svegliati Opposizione di Alassio! "
 Il primo scritto da " uomini liberi " ed il secondo da " L'alassino ".

Sono interventi che contengono giudizi assai critici nei confronti dell'opposizione come si può capire leggendo anche solo i titoli.
Il nostro blog " alassio2009 " è in entrambi citato e noi li abbiamo ripresi e pubblicati.
Siamo convinti dell'effetto positivo che ha l'esercizio della " critica " quando serve ad aprire un dibattito.
Come potremmo pensarla diversamente noi che, durante gli ultimi quattro anni, abbiamo, come minoranza - opposizione, esercitato il diritto- dovere di " critica " nei confronti dell'Amministrazione che la maggioranza degli alassini ha scelto?
Però non possiamo non chiederci dove erano questi uomini, che non conosciamo, durante i quattro anni di opposizione?
Perchè non erano presenti alle riunioni che abbiamo convocato, ai dibattiti ai quali abbiamo partecipato, perchè non hanno fatto sentire prima la loro voce?
Ci saremmo sentiti meno soli!
Il blog " alassio2009 " è nato, da più di un anno, come strumento per informare gli alassini ed in particolare i giovani, della vita amministrativa della città e per aprire un libero confronto con i cittadini critici dell'attuale Amministrazione Comunale.
Questo noi abbiamo cercato di fare e continueremo a fare.
Comunque grazie per lo stimolo ad un impegno maggiore e consideratevi fin d'ora tutti invitati agli incontri che sono in programma e presto comunicheremo.
Blog "alassio2009 "

 
26
Apr
Passeggiata di Albissola Stampa E-mail
Scritto da Fabio Lenzi   
  SEMPRE A PROPOSITO DELLA PASSEGGIATA DEGLI ARTISTI DI ALBISSOLA MARINA
La scorsa settimana avevo segnalato lo stato di abbandono della Passeggiata degli Artisti e, fra le diverse foto riportate all’interno del “reportage”, ve ne erano due particolarmente significative (qui sotto riportate) che evidenziavano come era stato sostituito con del cemento un giunto – ammortizzatore che era fuoriuscito dalla sua sede
Leggi tutto...
 
24
Apr
Fabio Atzori Stampa E-mail
Scritto da uominiliberi   
SE LO DICE LUI!!!
La piattaforma Maersk, quand'anche iniziasse a intorbidare le acque della rada di Vado già da quest'anno, non avrebbe effetti sulla crisi dell'occupazione che ci travaglia.Lo dice il capo degli industriali, cui va riconosciuta,in questa sede, una assoluta onestà intellettuale..guarda…che gli impedisce di enfatizzare questo progetto, dandogli un valore che solo la ipocrisia della triplice sindacale può sdoganare come la panacea di tutti i problemi  della provincia, di oggi e di domani.

Ed allora ben vengano tutte le contestazioni presenti e future sui tentativi di spacciare promesse a lungo termine che si rivelano miraggi cinicamente costruiti sulla pelle degli abitanti: ci e' bastato(e ci avanza) quanto successe per la centrale termoelettrica di Vado e Quiliano: i bugiardi che promisero con la sua accettazione la soluzione ottimale  nel campo del lavoro, se oggi potessero testimoniare, credo sarebbero i primi a mettere in guardia i cittadini dal credere in queste utopie false e bugiarde!!!

 
24
Apr
Polemiche nel PSI Stampa E-mail
Scritto da Sergio Altamura   
PUBBLICHIAMO LA LETTERA  DI SERGIO ALTAMURA CHE TANTO SCALPORE  HA FATTO ALL'INTERNO DEL PSI
Da alcuni giorni si discute sul suo blog di una mia lettera inviata ad iscritti del partito socialista, per argomento problemi politici del partito. Le domande poste hanno provocato la reazione veemente e scomposta di chi si è autonominato segretario del partito di di alcuni suoi sodali che riceveranno soddisfazioni nel momento e luogo opportuno, Mi accorgo però che finora si è discusso senza che i suoi elettori abbiano potuto leggere la lettera nella sua interezza e la replica alle ingiurie e bugie contenuta nella risposta del Sig. Caviglia dal suo blog prontamente pubblicata. Le invio le due missive e Le chiedo se gentilmente volesse pubblicarle così i suoi elettori avrebbero finalmente un quadro completo della vicenda. Sergio Altamura
Altri interventi più in basso
Leggi tutto...
 
24
Apr
25 Aprile Stampa E-mail
Scritto da Marco Preve   
RICORDIAMO L'ANNIVERSARIO DELLA RESISTENZA CON QUESTO INTERVENTO DI MARCO PREVE
Il 25 Aprile: un fiore per Ernesto dal Blog Trenette e mattoni 
 
24
Apr
Conferenza stampa del PDL Stampa E-mail
Scritto da Emilio Barlocco   

Bilancio di previsione 2010 Comune di Savona.
Tutti i rappresentanti dei mezzi di informazione sono invitati alla conferenza stampa, che i Consiglieri Comunali dell'opposizione di C-D terranno lunedì 26 aprile alle ore 11.30 presso la sala dei gruppi di minoranza del Comune di Savona.

In tale occasione saranno illustrati gli aspetti salienti, più gravi  e preoccupanti, riscontrati nella previsione di bilancio, che l'Amministrazione Comunale intende portare all'approvazione del Consiglio Comunale il 27/04.
La conferenza stampa sarà introdotta dal Coordinatore Cittadino P.d.L. Cav. Pietro Santi, mentre le specifiche osservazioni al bilancio saranno illustrate dai Consiglieri a ciò delegati.
Per il Coordinamento Cittadino P.d.L. - Il responsabile della comunicazione. Emilio Barlocco
 
<< Inizio < Prec. 1121 1122 1123 1124 1125 1126 1127 1128 1129 1130 Succ. > Fine >>

Pagina 1126 di 1156
 















Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Newsletter

Per essere informato sugli aggiornamenti del sito iscriviti alla Newsletter
Banner
   

visite dal 13 - 01 - 2003
Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi e delle opinioni in essi contenuti
Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato e non viene aggiornato con cadenze fisse.
Copyright © 2010 uominiliberi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information