Nome: Giovanni Battista

Cognome: Baiardo

Età: 32 anni

Tendenza politica: centrodestra

 

Sei Favorevole all'ampliamento, attraverso il carbone, della centrale di Vado? NO

Sei Favorevole alla Margonara? NO, sono contrario al porticciolo così dove ubicato e contrario alla Torre comunque (essere stato il solo NO contro 28 SI’ al progetto preliminare in Consiglio Comunale a Savona penso sia già una chiara manifestazione della mia posizione).

 

Pensi che la costa sia troppo cementificata? SI’

 

Cosa pensi dei dirigenti della tua parte politica? Mi piace pensare che la politica per chi la pratica sia passione e convinzione, certo ai pronunciamenti devono seguire comportamenti coerenti. Purtroppo spesso è come se molti dicessero:“Fate come dico, ma non fate come faccio”. Lascio libero ciascuno di interpretare i fatti.

 

Secondo te, i giovani nei partiti politici savonesi, meriterebbero più spazio? Personalmente la diatriba vecchi/giovani non mi ha mai entusiasmato. Quello che manca sono regole e procedure all’interno dei partiti per garantire il vitale ricambio del personale politico e delle idee (es. Primarie, congressi, discussione ecc...). I partiti sono ormai “militarizzati”, le nomine sono calate dall’alto, i commissariamenti, eventi per loro natura straordinaria e temporanea, sono ormai la regola e hanno durata indeterminata. Alla luce di ciò, a mio parere, perde di significato lo scontro giovani/vecchi. Ci sono giovani con la testa già vecchia e vecchi con la mente molto più aperta. L’importante rimane la creazione di regole e buone prassi per consentire il confronto tra le idee, incarnate da persone, che devono, dopo la discussione, essere vagliate dagli iscritti o dagli elettori dell’area di riferimento. Chi saprà essere più persuasivo ed ottenere il più ampio consenso, indipendentemente dal dato anagrafico, potrà agire per attuare il proprio programma. Vorrei militare in un partito in cui si discute, anche in modo acceso, e appassionarmi alle idee, ai programmi e ai discorsi illustrati da uomini e donne che dicono quello che credono, per poter poi passare a fare quello che hanno detto. Non mi appassionano i discorsi che riguardano persone scelte da pochi senza consultare nessuno, siano essi giovani o vecchi, oppure ricchi o belli o famosi.

 

VOTAMI