Forza Italia alle elezioni comunali con lo sfiduciato Santiago Vacca e gli inciuci di Vaccarezza

Da un lato il coordinatore provinciale di FI, sfiduciato da tempo dal partito ma mai sostituito, Santiago Vacca che parla di unità e compattezza nel partito e si dice fiducioso sull’esito delle elezioni ad Albenga con la candidatura di Gero Calleri, a Pietra Ligure con Sara Foscolo e a Finale con Massimo Gualberti.

Dall’altro il Consigliere regionale Angelo Vaccarezza che ha tessuto accordi, neanche tanto segreti, col Pd in tutti i comuni che vanno al voto.

Dove ha potuto non ha neanche presentato una lista (Vado Ligure,  Quiliano, Albissola Mare, Celle Ligure, ecc) e appoggia direttamente la lista del PD.

Nei Comuni dove è presente la lista di centro destra, sta tenendo il piede in due scarpe, a Pietra ligure, ad esempio, ha piazzato due candidati nella lista di De Vincenzi ma ufficialmente sostiene la lista della Foscolo, qualche giorno ha fatto arrivare il parlamentare Giorgio Mulè per appoggiarla.

Ma nel centro destra non c’è solo Vaccarezza ad inciuciare, anche alcuni esponenti della Lega sembrano voler imitare Angelone e in parecchi Comuni si stanno comportando allo stesso modo.

Condividi:
0

Lascia un commento