Elezioni

                        La forza della Regione
Ho letto sul sito del Comune di Albissola Marina questo invito così apparentemente innocuo:
 L’amministrazione comunale invita la cittadinanza 
Sabato 13 Marzo alle ore 10,30  c/o la Sala Congressi per la presentazione del “Piano Generale di Sviluppo 2009-2014 chi vuole può persino scaricare l’allegato qui
Meglio fare chiarezza: Albissola Marina è governata da (parte de) il Partito Democratico. Carlo Ruggeri è l’ex Sindaco di Savona…

 dimessosi nel 2005 per andare a fare l’Assessore in Regione, costringendo la sua città alle elezioni anticipate. Ora è candidato a queste elezioni sperando in una riconferma con una roboante campagna elettorale contraddistinta da “La forza della ragione”.

Ora, la forza della ragione mi suggerirebbe di non sprecare tonnellate di carta e di danaro tappezzando tutta la Provincia Savonese, nè facendo parte di un Partito vicino al ceto medio -ora più che mai in difficoltà- nè facendo parte di un Partito che per principio di alternativa di governo dovrebbe dichiararsi per lo meno ambientalista. Immagino che bruci non essere nel listino.

La forza della ragione dovrebbe prevalere anche nei buoni sensi degli amministratori della mia Cittadina, o perlomeno la forza della furbizia evitando di reclamizzare in modo così plateale (c’è pure il Vice Sindaco che implicitamente ti suggerisce di votarlo per portare avanti i progetti della propria giunta).

La forza della ragione avrebbe dovuto spingere il circolo albissolese del Pd a volere sostenere personalmente questa onorevole candidatura mostrandola apertamente come campagna elettorale.

La forza della ragione suggerirebbe al circolo del Pd albissolese di invitare almeno un altro candidato oltre che il papabilissimo futuro consigliere regionale, quanto meno in nome del pluralismo.

La forza della ragione vorrebbe invece un confronto politico visto che si è in clima di elezioni invitando anche figure competenti al di là dello schieramento

La forza della Regione sta invece nell’avere diritto in barba al buon senso di partecipare a un convegno pubblico come figura istituzionale di primissimo rilievo, asettico del tanto vituperato clima politico, invitando seraficamente tutta la cittadinanza e lasciando i sospetti di una campagna elettorale condotta in modo subliminale e sordido.

Ah dulcis in fundo: il nostro ha sul suo sito la citazione del’articolo 53 della Carta Costituzionale: non voglio fare commenti espliciti. Credo che il mio lettore medio sia sufficientemente intelligente per capire la sorprendente autoironia dell’importante relatore di cui Albissola Marina potrà inorgoglirsi nei tempi futuri.

Oriana Fallaci, buonanima, starà rivoltandosi nella tomba, e non mi immagino quante carinerie stia dicendo lassù dalle nuvole contro questi seri professionisti della comunicazione politica.

 Diego Zunino

Lascia un commento