E’ morto a 92 anni Alfredo Biondi. Il ricordo di Enrico Nan

Alfredo biondi era nato a Pisa il 29 giugno 1928 laureato in giurisprudenza, avvocato specializzato in diritto penale

È stato consigliere di amministrazione dell’Enel, socio dell’associazione dei Lions e della Croce Verde

È stato segretario del partito liberale Italiano e componente della direzione centrale

Deputato nella V, VIII, IX, X, XI, XII, XIII e XIV legislatura

Ministro senza portafoglio delle politiche comunitarie durante il quinto governo Fanfani,

Ministro dell’ecologia nel primo governo Craxi e Ministro di Grazia Giustizia nel primo governo Berlusconi. Nella XIV legislatura e stato  vicepresidente della Camera dei Deputat

IL RICORDO DI ENRICO NAN

“Per me rimane oltre che un maestro di professione e di politica un insegnante di vita. Ricordo i suoi interventi alla Camera, tutti a braccio, tutti in silenzio ad ascoltarlo. Ricordo le sue battute sempre pronte e coinvolgenti. Ricordo il suo umanesimo liberale quando da paladino dei diritti civili rammentava che è sempre meglio un colpevole fuori che non un innocente dentro. Alfredo ha lasciato e lascerà un esempio di vita onesta e di impegno politico e professionale”. Queste le parole di affetto di Enrico Nan, ex-parlamentare e storico delfino di Alfredo Biondi.

 

Condividi:
0

Lascia un commento