CONVEGNO “100 ANNI DI ISRAELE IN LIGURIA” UNA NOBILE CAUSA RIDOTTA A MARCHETTA ELETTORALE

Anche in questa importante occasione la destra savonese si è distinta per la sua incapacità ad affrontare temi di rilevanza mondiale, riducendo un evento come il convegno “100 anni di Israele in Liguria”, ad una passerella elettorale a favore di Vaccarezza e di qualche pseudo candidato alle prossime elezioni regionali.

Ovviamente, come sempre, si è prestato a ciò il Presidente della Provincia di Savona Olivieri, importante Sindaco di Calizzano che difficilmente alla prossima scadenza verrà riconfermato alla guida della Provincia

A questa marchetta ha dato una mano Cristina Franco (unica ebrea doc), Presidente dell’associazione Italia-Israele di Savona, persona capace, ma troppo a destra, che non si è resa conto di essere stata divisiva proprio fra coloro che avrebbero dovuto essere protagonisti in questo convegno, cioè gli ebrei stessi. Infatti la stessa, a parte la visibilità dell’Ambasciatore, è stata relegata ad un ruolo marginale lasciando la platea ai politici nostrani assatanati a cercare voti.

Crediamo e ci auguriamo che questo brutto esempio sia da monito per tutti coloro che hanno sempre rispettato la causa del popolo di Israele vittima delle barbarie dei nazisti aiutati dal fascismo nostrano al quale la nostra destra ha spesso lisciato il pelo.

Condividi:
0

Lascia un commento