Che succede al PD vadese?

 
Il Pd di Vado Ligure è in campagna elettorale
 Monica Giuliano candidata alle elezioni politiche
Anna Giacobbe candidata Sindaco
Monica Giuliano, è indicata da tutti come la candidata PD alle politiche di marzo.
Abbiamo già scritto della probabile rinuncia della Giacobbe alla ricandidatura in Parlamento e del suo interesse per la poltrona di Sindaco a Vado Ligure.

Sarà per questo che nel PD di Vado dimostrano tanto nervosismo. Non si è mai visto il Sindaco e i suoi sodali così determinati ad esaltare le cose ordinarie fatte o previste come se fossero straordinarie, ad annunciare centinaia di posti di lavori ipotetici e a contestare ogni piccola polemica, anche quelle fino ad ora sempre ignorate dall’alto della loro supponenza (hanno perfino scritto per la prima volta a uominiliberi)

Il Pd di Vado e il Sindaco sono arrivati addirittura a contestare il duo Vaccarezza- Masio loro alleati alle ultime elezioni comunali, rivendicando il merito dei 4milioni arrivati a Vado dalla Regione.

La posta in palio è importante, se non succederà come a Savona, quando Ruggeri si candidò in Regione e il Comune fu gestito fino alla scadenza naturale del mandato dal vice Lirosi, a Vado Ligure nel 2018 si potrebbero svolgere 2 tornate elettorali e il Pd, in discesa libera in tutta l’Italia, non può permettersi di perdere un onorevole e un Sindaco.

Condividi:
0

Lascia un commento