Celle Ligure verso le elezioni

Nessuna lista alternativa a quella di Zunino. “Uniti per Celle” non trova candidate donna

Non si hanno, per ora, notizie certe sulla nascita di liste alternative a quella di Remo Zunino.  Si vocifera di liste dei commercianti, di ex democristiani sempre in auge e di qualche simpatizzante pentastellato ma sono solo voci, di concreto per ora non c’è nulla. Probabilmente ci sarà, anche questa volta, una lista di finta opposizione allestita da Zunino (Renato) per dare un senso democratico alle elezioni.

Per la lista “Uniti per Celle”, quindi,  l’unico problema è cercare dei papabili da candidare.

In questi anni il Pd ha sempre pescato a man bassa nel centro destra e nelle liste di opposizione. Dal democristiano Michele Manzi, dal forzista Paolo D’Anna fino alla recente candidatura di Luca Minuto e all’ingaggio di questi giorni di un esponente dell’attuale ”opposizione”.

Se per gli uomini è sempre stato facile, molto più complicato trovare candidate donne.  Dopo il rifiuto della Mordeglia si è provato con alcune signore, anche consigliere di opposizione di passate legislature, ma per fortuna la coerenza per qualcuno è ancora una dote e come risposta è arrivato il gesto dell’ombrello.

Comunque sia, ci vorrà un po’ più di tempo ma le candidate verranno trovate e per la lista Pd di Renato, pardon, Remo Zunino, tutto filerà liscio fino alla vittoria delle elezioni.

Del resto il recupero delle colonie è importante e non può aspettare

Condividi:
0

Lascia un commento