Celle Ligure – Lo spettro di Uomini Liberi si aggira sugli Zunino

Caterina Mordeglia – Renato Zunino – Remo Zunino

Celle Ligure – Uno spettro si aggira per Celle, lo spettro degli Zunino. Secondo il sindaco emerito Renato Zunino, la sua amministrazione avrebbe lasciato per il completamento del complesso dell’ex cinema Giardino, un “eredità” di circa un milione di euro di lavori non a carico del pubblico.

Ce lo auguriamo, bisogna però notare che percorrendo le vie del paese sulla bacheca del palazzo comunale si ritrova un annuncio per la vendita di box auto ed analogo annuncio, risalente al 2018, lo si nota all’interno delle vetrine poste sotto il ponte della ferrovia. Trattasi probabilmente dei box auto ricavati nel seminterrato dell’ex cinema Giardino, che a distanza di due anni non sono stati presumibilmente ancora venduti tutti.

Ci domandiamo se l’eredità a cui allude l’emerito Zunino sia proveniente anche dalla vendita di questi box.

Comunque, che la riqualificazione del complesso dell’ex cinema Giardino non sia costata nulla ai cellesi è poco probabile, visto che il cinema non funzionante da anni venne acquistato dall’Amministrazione Comunale.

Ci chiediamo a quanto ammonti questa cifra, forse potrà rispondere Remo Zunino, visto che probabilmente questa acquisizione risale al periodo 1999-2009, quando amministrava il paese.

Annuncio sulla bacheca comunale in Via Boagno
Annuncio nelle vetrine poste sotto il ponte della ferrovia

Se lo spettro degli Zunino si aggira da tempo su Celle, quello di Uomini Liberi si aggira sul gruppo di opposizione Uniti per Celle guidato da Remo Zunino. Constatiamo infatti che molti degli argomenti per incalzare l’attuale l’amministrazione del sindaco Caterina Mordeglia vengono tratti direttamente dal nostro blog.

Da notare l’interrogazione posta dal gruppo di minoranza Uniti per Celle sui presunti illeciti all’ex Albergo Pescetto di cui il nostro blog si occupa da tempo.

Forse Remo Zunino, sul caso ex Pescetto, farebbe prima a richiedere queste informazioni direttamente all’emerito Renato Zunino, visto che le pratiche per l’ottenimento del Permesso di Costruire rilasciato dal Comune di Celle Ligure in data 12/10/2017, risalgono alla legislazione 2014-2019 in cui sindaco era appunto Renato Zunino con delega all’urbanistica.

Anche per la segnalazione che evidenzia, tra l’altro, il degrado in cui versano i giardini ed il Minigolf in località Piani, che Uniti per Celle ha presentato in data 16 giugno 2020, il capogruppo di opposizione Remo Zunino deve aver riflettuto con attenzione per alcuni giorni sul nostro articolo del 9 giugno La pesante eredità degli Zunino (LEGGI).

Condividi:
0

Lascia un commento