Carcare. Nuove aree parcheggio regolamentate con il disco orario.

Per oltre nove mesi all’anno, contestualmente alla durata dell’anno scolastico il Paese di Carcare accoglie quotidianamente circa 1500 persone intorno alle strutture del “Polo Scolastico”, suddivisi tra studenti, corpo docenti, genitori. Un flusso considerevole anche di autovetture deve trovare spazio nelle piazze cittadine.

“Una cosa certa a Carcare è che non mancano parcheggi, con il dettaglio da non sottovalutare che si tratta di parcheggi pubblici o privati ad uso pubblico, tutti dipinti di colore bianco, ovvero non a pagamento. Un valore aggiunto che troppo spesso viene dato per scontato, altri comuni nel comprensorio e fuori , hanno istituito da anni solo parcheggi “blu” ovvero a pagamento. Il nostro indirizzo continuerà ad essere quello della gratuità in segno di ospitalità e accoglienza a favore dei servizi istituzionali e commerciali, vocazione primaria del nostro paese”. Nel merito il sindaco di Carcare Christian De Vecchi.

Chiaramente nelle ore di punta, per garantire la rotazione dei posti auto, l’amministrazione comunale ha deciso di aumentare il numero di parcheggi regolamentati con disco orario.  In prossimità dei plessi scolastici si è intervenuti nella zona commerciale di Piazza Genta e Piazza Caravadossi, onde favorire una migliore fruizione dei parcheggi a favore dell’utenza, da martedì 6 agosto è stata istituita la zona disco nella fila di posteggi adiacente alla Piazza Rossa.

La zona disco di Piazza Genta sarà regolamentata come nelle altre zone della città : sosta consentita per 1 ora dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30 tutti i giorni esclusa domenica e festivi. Si precisa che a vantaggio dell’utenza che si reca in centro per la pausa pranzo, di fatto i veicoli possono restare regolarmente in sosta dalle 11.30 alle 15.30.

È stata inoltre modificata l’area di carico scarico in Piazza Genta: sosta consentita a tutte le categorie di autoveicoli dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30 tutti i giorni esclusa domenica e festivi, per il tempo strettamente necessario per effettuare operazioni di carico e scarico delle merci, mentre al di fuori degli orari indicati, sosta libera per tutte le categorie di autoveicoli.

Condividi:
0

Lascia un commento