Candidato Sindaco Luca Aschei: Domani alle 18 ai giardini del prolungamento i punti chiave sulla convivenza tra proprietari di cani e tutti i cittadini

 Aschei: “Il turismo di qualità inizia dalle idee. Un’altra proposta prende vita al prolungamento con un appuntamento con i proprietari degli animali.”

Domani lunedì 26 alle 18 appuntamento presso il piazzale Eroe dei due Mondi vicino al monumento di Garibaldi con il candidato sindaco Aschei e Lucia Craviotto veterinario e Sandra Alluto in lista con Andare Oltre per una passeggiata insieme ai proprietari di animali spiegando il programma che ha in sé anche una valenza turistica.

“Come candidati al comune di Savona con la Lista Andare Oltre non possiamo prescindere dal dare il giusto risalto agli animali. Un turismo di qualità passa anche da qui. Una città pulita e organizzata è una città che viene visitata con piacere. Alcuni ritengono l’argomento animali banale e poco importante. I cani a Savona sono quasi ottomila quindi tanto banale come fenomeno non è. Una buona convivenza tra i padroni dei cani e chi non ha una animale è quindi alla base di una città vivibile. In un momento in cui tutte le forze politiche puntano alla divisione, voglio partire subito da qui perché lo ritengo un argomento importante e perché voglio risolvere i problemi di tutti. Risolvere i piccoli problemi, lascia libera la mente per risolverne altri più grandi.. Risolvere subito crea vantaggi eccezionali perché rende rilassati per concentrarsi su cose più complicate. Non è quindi questo il nostro unico nostro argomento e mi sembra anche sciocco dirlo visto che i savonesi mi conoscono e sanno che vado a fondo a tutto e che tengo in special modo alle ricadute turistiche, ma qualcuno lo ha insinuato e devo rispondere. Il tutto è organico alla creazione di una città turistica, unica possibile soluzione per la ripresa. Le immense problematiche da risolvere sono sotto gli occhi di tutti, ma ora non le voglio menzionare perché secondo me la pulizia della città, l’avanzamento lavori di voragini abbandonate come l’Aurelia bis e il risanamento della cosa pubblica, una migliore sanità e migliori servizi per i cittadini dovrebbero essere normalità e invece purtroppo non lo sono.

Nella nostra lista ci sono animalisti e non animalisti, persone di diversa estrazione e diversa connotazione politica. Un unico intento ci unisce migliorare la città, contrari alle vecchie logiche di lentezza, blocco e mugugno, con il solo risultato di una città morente.

Una corretta analisi del problema animali in città è quindi importantissima. A Savona si contano almeno ottomila animali domestici, e si deve quindi pensare bene a una soluzione di convivenza tra tutti i cittadini. È un dato di fatto, così come è un dato di fatto che alcuni padroni siano indisciplinati, ma che incontrino anche molte difficoltà a mantenere un comportamento corretto in città è palese.” Alle parole di Aschei si aggiunge Lucia Craviotto veterinario, coadiuvata da Sandra Alluto nel progetto Savona città Pet Friendly – “Mancano fontanelle per riempire le bottigliette d’acqua e manca anche la possibilità di avere aree dedicate. Insomma, una vita difficile per chi ha un cane e anche per chi non lo ha.”

-Continua Aschei- “ Il programma che domani consegniamo a chi interverrà alla passeggiata al prolungamento ha una particolarità, è a costo zero per le casse comunali. Quindi nessun aggravio per i cittadini. Le aziende produttrici di prodotti ci daranno una mano.

Vogliamo istituire il premio: di Cane Educato coinvolgendo al miglioramento e al rispetto di tutti. Il rispetto verso le aree pubbliche, come le vie in città e il rispetto verso tutti i cani, ma soprattutto verso migliori e ben educati padroni. Con questo nuovo modo di affrontare la situazione si arriva alla corretta convivenza dove non ci si scontrerà più tra possessori e non animalisti convinti. Tutti saranno più soddisfatti.”

Il candidato sindaco Aschei ribadisce che i problemi sono moltissimi in tutte le città italiane e che tutti i componenti della lista stanno lavorando per proposte concrete e vogliono che tutti i cittadini collaborino. “Sono appena tornato dalla nostra capitale e non immaginate i problemi di raccolta rifiuti e in che stato sono le strade. Sembra che in Italia nessuno si occupi più delle persone e dei loro problemi, voglio Andare Oltre e iniziare da qui a risolvere e lanciare un nuovo modo di pensare, rispettoso della cosa pubblica, iniziando dai bambini e nelle scuole con programmi di amore verso le cose di tutti.”

 Domani alle 18 ai giardini del prolungamento i punti chiave sulla convivenza tra proprietari di cani e tutti i cittadini verranno esposti dal candidato sindaco Aschei e dalla veterinaria Lucia Craviotto.

Condividi

Lascia un commento