Ata. Il tentativo di salvare l’azienda dal fallimento. Approvata la delibera in commissione

 La commissione consiliare ha approvato la delibera che dovrebbe salvare l’azienda dal fallimento  con la costituzione di una Newco.

Una delibera passata con il voto favorevole della maggioranza; astenuti Pd e NoiperSavona, contrari i Cinque Stelle.

Nella nuova società ci sarà la cessione del 49% di Ata e quella quota dovrà essere a sua volta partecipata al 51% da soggetti pubblici.

Dopo la commissione, le pratiche su Ata dovranno essere approvate dal Consiglio comunale monotematico il 7 dicembre.

L’11 dicembre, il Tribunale fallimentare si pronuncerà sul piano concordatario depositato dalla società che dovrà essere votato dai creditori.

Peccato che sul sito del Comune non ci sia ancora la registrazione della seduta. Si potrebbero ascoltare le dichiarazioni  molto estemporanee del  Presidente Garassini e di alcuni consiglieri.

Curiosa anche la notizia riportata dela SECOLOXIX:  sono stati  accantonati  200.000 euro come “fondo rischi personale”per la causa di lavoro promossa da Luca Pesce nei confronti di Ata.

Condividi:
0

Lascia un commento